Tel. (+39) 0144 323359

Adwords di Google cambierà la sua piattaforma

Callidus Pro IT Solutions > Sviluppo Web  > Adwords di Google cambierà la sua piattaforma
Adwords di Google cambierà la sua piataforma

Adwords di Google cambierà la sua piattaforma

La scorsa settimana Google ha annunciato una serie di cambiamenti nella sua piattaforma di pay per click Google Adwords, che potranno iniziare ad essere applicate dalla fine di questo mese e saranno definitive verso metà di quest’anno. Questi cambiamenti saranno significativi, molteplici e non senza critiche. Vi lasciamo con il video promozionale di Google sulle Enhanced Campaigns (Campagne potenziate) e poi discuteremo la giocata.

Campagne potenziate, perché? Che cos’è?

La risposta alla prima domanda è facile. Il volume delle ricerche tramite dispositivi mobili è in aumento ogni anno. In un mondo multi-schermo è solo una questione di tempo per che il numero di query di ricerca effettuate da dispositivi mobili ogni giorno superarino quelle dei desktop. Google ha fissato come obiettivo quello di garantire che tutti gli inserzionisti abbiano accesso a questo enorme mercato, riducendo la complessità della sua piattaforma. Vediamo un po’ come funziona.

In Google Adwords come lo conosciamo oggi, la pratica raccomandata per la gestione dei tuoi annunci per cellulari, e quella di creare da un lato una nuova campagna per i dispositivi mobili e un’altra per i dispositivi desktop. Questo significa il doppio del lavoro, e se vogliamo anche frammentare per geografia, tipo di dispositivo mobile o l’ora del giorno il compito diventa molto più laborioso. Le Campagne Potenziate eliminano tutti queste duplicità permettendo lo stesso annuncio che venga visualizzato e ottimizzato per i dispositivi mobili e desktop all’interno della stessa campagna.

Aste migliorate: luogo, ora del giorno e offerta per dispositivo

Invece di dover creare diverse campagne, è sufficiente applicare un modificatore all’offerta in base a diversi fattori. In particolare, a seconda della posizione geografica, il fuso orario o tipo di dispositivo, si può applicare un parametro tra -100% e 300%.
Google adwords sem

Annunci intelligenti

Potremo decidere se gli annunci verranno visualizzati su tutti i tipi di dispositivi o meno. Quindi, se segnaliamo annunci che sono stati inizialmente destinati solo ai dispositivi desktop, saranno visualizzati anche su dispositivi mobili, in modo che in una campagna, lo stesso annuncio sarà visibile su entrambe le piattaforme. Il miglioramento qui è la possibilità di personalizzare lo stesso annuncio in funzione del dispositivo in che si mostra.

Ci saranno anche l’estensioni di annuncio. Una caratteristica molto utile in quanto è possibile specificare l’estensione di annuncio clic to call quando l’annuncio appare su un telefono mobile (l’utente ha maggiori probabilità di chiamata durante la navigazione dal cellulare che dal computer) e ad estensioni di site links per quando vengono visualizzati su un PC. Queste estensioni possono anche essere regolate per orari specifici, in modo da poter utilizzare il clic to call solo durante l’orario di assistenza clienti, per esempio.

Non più differenziazione per i tablet

L’esistenza di ibridi fra tablet e computer portatile e la conclusione che l’uso del computer e tablet sono troppo simili (in numero e tipo di query di ricerca) hanno permesso a Google di decidere di non distinguere tra i dispositivi desktop e tablet nella vostra scelta di segmentazione per i nuovi cambiamenti in Google Adwords.

Misurare un nuovo tipo di conversione

Negli annunci incentrati su dispositivi mobili, ha più senso concentrarsi sulla azione dell’annuncio nel riuscire a far fare al cliente una chiamata, in quanto è più incline a farlo durante la navigazione dal proprio cellulare. Purtroppo nei rapporti di conversione correnti tale informazione non c’è. Per rimediare a questa mancanza si introdurrà un nuovo tipo di conversione. Ora possiamo includere azioni come le chiamate o le scaricamento di applicazioni nei report di conversione.

Preparati per il cambiamento

La tua situazione probabilmente entra in uno di questi casi:

  • Non ti sei mai concentrato a gestire le tue campagne solo per i dispositivi cellulari o solo per dispositivi desktop. Se questo è il tuo caso, sei fortunato, semplicemente applica i modificatori che desideri una volta che le nuove funzionalità saranno disponibili.
  • Le tue campagne sono focalizzate esclusivamente su dispositivi desktop (o tablet). Dopo l’aggiornamento di Google Adwords i tuoi annunci saranno perfettamente a fuoco sugli utenti desktop (o tablet) e avranno ora la visibilità sui cellulare.
  • Le campagne sono focalizzate esclusivamente su dispositivi mobili. Dopo l’aggiornamento di Google Adwords i tuoi annunci perfettamente mirati agli utenti mobili ora saranno visibili sui desktop (o tablet).
  • Non hai mai voluto perdere un clic e hai diverse campagne per dispositivi mobili e per desktop. Purtroppo dopo l’aggiornamento avrai tutte queste campagne divise, opportunamente orientate a questi due tipi di pubblico, con la visibilità a tutti i dispositivi per impostazione predefinita.

L’ideale sarebbe stato qui che Google automaticamente applichi il modificatore -100% per le campagne mirate ad un tipo di dispositivo. Mi spiego: se la nostra campagna si concentra solo desktop o compresse, aggiungere automaticamente un -100% e le offerte per i dispositivi mobili in modo da rispettare la segmentazione iniziale.

Le principale critiche

Molte persone hanno criticato questa mossa da parte di Google sostenendo che la vera ragione del cambiamento è quello di aumentare i CPC per i cellulari, ugualiando gli attuali CPC dei desktop.

Le critiche non sono fuorvianti se si considera il fatto che:

  • L’uso di dispositivi mobili per le ricerche è in aumento
  • Nella maggior parte dei casi, i CPC per le campagne mobili sono più economici
  • Unire gli orientamenti a mobili e desktop (o tablet) nella stessa campagna ci sarà meno spazio per specificare un budget unico per ogni tipo, (anche se è possibile impostare l’opzioni per l’offerta di sfruttare al meglio a seconda del tipo di dispositivo)

Cosa ne pensi di questi cambiamenti? Sarà vantaggioso per gli inserzionisti che desiderano indirizzare le campagne per i dispositivi mobili?

Nessun Commento

Invia un Commento

Commento
Nome
Email
Sito web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il blog di #CallidusPro
ISCRIVITI ADESSO!

Unisciti agli oltre 2000 lettori del blog e ricevi contenuto esclusivo

Queste informazioni non saranno mai condivise con altre aziende

GRAZIE PER ISCRIVERTI!