Iscriviti alla nostra newsletter

Ultimi articoli del blog

Tel. (+39) 0144 323359

Bitcoin scende dell’8% dopo un improvviso crollo del mercato

Callidus Pro IT Solutions > Criptovalute  > Bitcoin scende dell’8% dopo un improvviso crollo del mercato

Bitcoin scende dell’8% dopo un improvviso crollo del mercato

Bitcoin, la criptovaluta più importante al mondo, è scesa dell’8% a $ 36.300 oggi.

Il prezzo di Bitcoin ha raggiunto i massimi di $ 40.000 ieri poco dopo che il presidente Biden ha annunciato che gli Stati Uniti spenderanno $ 6 trilioni nel prossimo anno per salvare l’economia dagli effetti della pandemia di coronavirus. È la più alta spesa sostenuta dal governo degli Stati Uniti dalla seconda guerra mondiale.

Andamento Di Bitcoin e Altre Monete

Salvo qualche anomalia, tutte le prime 100 monete per capitalizzazione di mercato sono diminuite di circa il 10% nelle ultime 24 ore. I dati di CoinMarketCap mostrano che il calo è iniziato alle 5:00 UTC e si è accentuato alle 10:00.

Ethereum, la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato, viene attualmente scambiata a $ 2.500, in calo del 10,21% in un giorno e dell’8,60% in una settimana.

La quarta criptovaluta più grande, Binance Coin, è scesa dell’11% da ieri, ora scambiata per $ 329. Il suo prezzo è crollato di quasi il 15% nell’ultima settimana.

Cardano è in calo dell’11,36%, anche se la blockchain ha appena lanciato il testnet per la sua tanto attesa piattaforma di smart contract, che alla fine trasformerà la rete in un concorrente diretto di Ethereum.

XRP è sceso del 12% di prezzo ed è diventata la settima criptovaluta per capitalizzazione di mercato; la moneta è stata soppiantata da Dogecoin, ora il sesto più grande con una capitalizzazione di mercato di $ 41 miliardi. Investire in queste monete e’ facile e sicuro, utilizzando piattaforme come bitindex prime sito ufficiale, per esempio.

Cosa Influenza Bitcoin

Non è chiaro cosa ci sia dietro l’incidente. Piccoli successi sono arrivati da Burger Swap, l’exchange decentralizzato basato su Binance Smart Chain, che è stato violato la scorsa notte per 7,2 milioni di dollari, e critiche ho-hum contro Bitcoin da parte del governatore della banca centrale giapponese.

All’inizio di questo mese, le ragioni dietro gli incidenti erano molto più chiare. Elon Musk, CEO di Tesla e SpaceX, ha cestinato Bitcoin come dannoso per l’ambiente, facendo crollare il prezzo da massimi di circa $ 64.000 il mese scorso.

Poi le cattive notizie dalla Cina hanno fatto scendere il prezzo a un minimo di $ 30.000; in primo luogo, gli istituti di pagamento nazionali hanno sostenuto un divieto del 2017 contro le società di criptovaluta, quindi il governo ha sostenuto un giro di vite sull’estrazione e il commercio di Bitcoin.

Possibili Ragioni Del Crollo

Ma le origini del crollo di oggi, sebbene non altrettanto drammatiche, sono meno ovvie.

Venerdì, il presidente Joe Biden pubblicherà il suo primo budget completo, cercando $ 6 trilioni di spese federali per l’anno fiscale 2022 e $ 8,2 trilioni entro il 2021, riporta il New York Times.

La proposta mostra che l’amministrazione Biden rimane imperterrita dai recenti timori di inflazione ed è improbabile che chiuda presto il rubinetto della liquidità, avendo già pompato trilioni di dollari nel sistema per contrastare gli effetti economici della pandemia di coronavirus dal marzo 2020.

Questo è potenzialmente uno sviluppo rialzista per bitcoin (BTC, -7,65%), che è ampiamente pubblicizzato come oro digitale. Tuttavia, la principale criptovaluta sta passando di mano vicino a $ 35.800 al momento della stampa, con un calo del 7% nel corso della giornata. Il declino arriva il giorno dopo che gli acquirenti non sono riusciti a stabilire un punto d’appoggio sopra la soglia dei $ 40.000.

La reazione avversa di Bitcoin a parlare di ulteriori stimoli sembra sconcertante, dato che è passato da $ 5.000 a oltre $ 60.000 negli ultimi 12 mesi, insieme a un costante aumento del tasso di pareggio a 10 anni degli Stati Uniti, la previsione del mercato obbligazionario delle pressioni sui prezzi a lungo termine.

La criptovaluta ha ricevuto la convalida come copertura contro l’inflazione dai pezzi grossi di Wall Street e da diverse società quotate. “Personalmente, preferirei avere bitcoin piuttosto che un’obbligazione”, in uno scenario inflazionistico, ha detto il fondatore di Bridgewater Associates Ray Dalio durante una conversazione di un’ora con il Chief Content Officer di CoinDesk Michael J. Casey all’inizio di questa settimana.

Le crescenti preoccupazioni sull’impatto ambientale dell’estrazione di criptovalute e i recenti annunci normativi della Cina potrebbero tenere a bada gli acquirenti.

Nessun Commento

Invia un Commento

Commento
Nome
Email
Sito web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il blog di #CallidusPro
ISCRIVITI ADESSO!

Unisciti agli oltre 2000 lettori del blog e ricevi contenuto esclusivo

Queste informazioni non saranno mai condivise con altre aziende

GRAZIE PER ISCRIVERTI!