Tel. (+39) 0144 323359

Come avere successo in Twitter in 10 passi

Callidus Pro IT Solutions > Social Network  > Come avere successo in Twitter in 10 passi

Come avere successo in Twitter in 10 passi

Vuoi sapere cosa fare per avere successo in Twitter Italia, non hai la minima idea di come ottenere follower su Twitter? Pensi che la creazione di un profilo è sufficiente per dominare questo social network? In questa guida voglio raccontarti come funziona Twitter e l’importanza di avere un profilo ben configurato, così come una comunità di qualità.

Twitter è uno dei più grandi social network, conta più di 300 milioni di utenti attivi in ​​tutto il mondo ed è quindi uno strumento molto potente e importante, sia per le persone come per le aziende, qui possiamo trovare una moltitudine di opportunità e conoscenze.

Avere successo in Twitter è l’obiettivo sempre perseguito dalle aziende e dai professionisti, ma per farlo è necessario seguire una serie di passi molto importanti, altrimenti sarà molto difficile da raggiungere. E’ sbagliato pensare che il successo su Twitter si limita solamente a creare il profilo sulla piattaforma, entrare a Twitter e basta, che lui si sviluppa e posiziona da solo, senza dover fare un lavoro duro e ben pianificato.

Come esperienza personale, direi che per riuscire a distinguersi in questa rete sociale, devi differenziarti e creare un profilo che sia attraente e interessante per tutti coloro che lo trovano. E’ essenziale iniziare con una presenza suggestiva e potente con un profilo che sia creato strategicamente per attirare follower.

Per arrivarci alcune delle cose che devi sapere sono: avere una buona immagine di profilo, contenuti di interesse per la tua comunità, sapere come funziona Twitter e come creare una rete di contatti di qualità, questi e altri consigli li troverete in questa estensiva guida. Quindi ti incoraggio a continuare a leggere l’articolo per sapere come riuscire ad avere successo su Twitter Italia in 10 passi e imparare come arrivare ad avere una comunità attiva e produttiva di follower in poco tempo.

Social EngagementPrima di procedere, una definizione: Che cos’è Twitter?

Penso che non ci sarebbe bisogno fare una definizione, molti sanno di cosa si tratta. Ma per chi sta iniziando in questo mondo, credo che una semplice definizione può essere di aiuto.

Si tratta di un’applicazione web gratuita di microblogging, che consente agli utenti di scrivere brevi testi fino a 140 caratteri, di condividerli in questa piattaforma che è caratterizzata da una comunicazione bidirezionale di natura sociale, consente di scegliere con chi fare relazioni, come in altre reti sociale.

Per me, si tratta di uno strumento che permette di connettersi con il mondo o con le persone che ci interessano ci dà l’opportunità di parlare pubblicamente o privatamente con individui o marchi che altrimenti non sarebbero disponibili per noi.

E’ anche uno dei motori di ricerca più utilizzati per trovare informazioni aggiornate e di ultimo minuto, così come una via di comunicazione corporativa e una maniera di fare assistenza al cliente molto potente per molte aziende e marchi.

Alcuni numeri interessanti di Twitter

  • Si tratta di un social network che conta oltre 302 milioni di utenti attivi;
  • Più di 500 milioni di tweet vengono inviati ogni giorno;
  • Il 72% degli utenti di Twitter che seguono un marchio o azienda sono più propensi ad acquistare i loro prodotti;
  • Il 47% degli utenti di questa rete sociale che seguono un marchio sono più aperti a visitare il loro sito web;
  • L’80% degli utenti utilizza la piattaforma attraverso dispositivi mobili;
  • Il 10% digli account di Twitter sono imprese;
  • Il 30% degli utenti accede a Twitter tutti i giorni; ecc.

Queste sono solo alcune delle statistiche di questa rete sociali che indicano l’importanza di avere un profilo ben ottimizzato per raggiungere la maggior parte dei suoi vantaggi.

SEO Monitoring-100I vantaggi di avere un profilo su Twitter Italia

Ci sono molti benefici e vantaggi di utilizzare questa piattaforma, vorrei sottolineare alcuni:

  • Migliorare la tua immagine (brand awareness)

Un account creato e gestito bene su Twitter, che posta contenuti di qualità, e rispondi ai suoi follower, è uno dei migliori strumenti per aumentare la consapevolezza e migliorare l’immagine di un marchio. Devi creare un profilo che rappresenti te o il tuo marchio, che sia attinente a te stesso e che mostri agli altri utenti ciò che vuoi raggiungere.

  • Creare una comunità di follower

Creando un account su questo social network e mantenendo un’attività ragionevole è normale di riuscire a far crescere la tua comunità nel corso del tempo.

  • Avere un canale di assistenza al cliente

Si tratta di un ottimo strumento che le aziende utilizzano come canale per ascoltare i clienti e trattare i reclami, suggerimenti o commenti da parte loro, in modo rapido e immediato.

  • Aumentare il traffico al tuo sito web o blog

Con un buon profilo è possibile ottenere migliaia di visite al mese e aumentare il traffico web al tuo sito web o blog.

  • Creare collegamenti con altri professionisti o marchi

Twitter è uno dei migliori strumenti per collegare, conversare e fare network con altri professionisti, marchi o aziende. Puoi anche creare legami più forti con altri professionisti del tuo settore.

  • Aumentare l’interattività

La presenza in questa rete è fondamentale per ottenere una maggiore interattività tra un marchio e i suoi follower, in maniera semplice e naturale.

  • Condividere i tuoi contenuti immediatamente

E’ anche uno strumento potente che si può e si deve utilizzare per condividere i contenuti immediatamente.

  • Trovare contenuti più velocemente

Grazie al suo potente motore di ricerca e al uso degli hashtag si possono trovare informazioni relative ad un argomento che ti interessa o contenuti relativi al tuo settore in modo veloce e facile.

Come funziona Twitter?

In modo molto semplice, riassumo il funzionamento di questa piattaforma.

twitter01

1- Pulsante Home

Da qui si accede alla parte più importante del tuo account: la timeline (linea temporale), il numero dei tuoi tweet, il numero totale di follower, il numero totale di persone che ti seguono, le notifiche, i messaggi, le tendenze e gli hashtag dove ti trovi, i tweet delle persone che segui, suggerimenti di persone che possiamo seguire, il pulsante di ricerca e il pulsante per creare nuovi tweet.

2- Notifiche

Appaiono quando qualcuno twitta, risponde, mette nei preferiti o fanno un RT (ReTweet) di qualcuno dei tuoi tweet. Puoi ricevere notifiche anche quando ti inviano messaggi diretti o hai nuovi follower.

3- Messaggi

I cosiddetti “DM” (Direct Messages), indica i messaggi privati ​​che gli altri utenti ti hanno inviato. Possono essere singoli o fra diverse persone (gruppi).

4- Ricerca di Twitter

Qui potete cercare informazioni su un particolare argomento o un particolare utente. Basta digitare una parola, una frase o un nome di ciò che desideri trovare e ti farà vedere una serie di tweet e le opzioni relative a questi temi.

5- Pagina di Profilo

Ti porta direttamente al tuo profilo e ti permette di accedere alle tue liste, la pagina di assistenza, le scorciatoie da tastiera, Twitter Ads (per la pubblicità), Analytics (per le statistiche), impostazioni e chiudere la sessione.

6- Pulsante Tweet

Questo pulsante ti permette di scrivere messaggi di 140 caratteri istantaneamente. Puoi includere testo con video, foto, link, taggare persone o dove ti trovi.

7- Numero di tweet

Il numero totale di messaggi (tweet) o pubblicazioni che hai fatto.

8- Numero di following

Indica il numero totale di persone che tu stai seguendo.

9. Numero di follower

Indica il numero totale di utenti che ti seguono.

10- Tendenze

Indica le Trending Topic, ovvero gli argomenti o tendenze più popolari su Twitter per un tempo specifico e posizione geografica, così come gli hashtag più usati in tempo reale.

11- Timeline

Nella timeline possiamo vedere le pubblicazioni in tempo reale sulla piattaforma (il news feed), così come i tweet delle persone che noi seguiamo e li mostra disposti in ordine cronologico, cioè, appare al primo posto l’ultimo Tweet pubblicato.

12. Chi seguire

In questa sezione, la piattaforma offre agli utenti suggerimenti su chi seguire in base alle nostre preferenze o trovare persone che conosci tramite un account di posta elettronica.

Una volta dentro il tuo profilo troverai:

Come funziona twitter

 

13- Foto di profilo

La tua immagine del profilo. È l’immagine con il quale vieni identificato. Devi sapere la dimensione dell’immagine richiesta è di 400 × 400 pixel, in modo da non perdere qualità quando viene visualizzata in un formato più grande.

14- Nome utente

È il nome utente selezionato durante la creazione dell’account, e con il quale sarai menzionato e conosciuto in questo social network.

15- Biografia

Si tratta di un testo molto importante perché è la tua lettera di presentazione in questa piattaforma. Scrivi quello che vuoi che gli altri devono sapere su di te quando trovano il tuo profilo. Non dimenticare che hai solo 160 caratteri per descriverti, per questo devi farlo in modo conciso, usando delle parole chiave.

16- Preferiti

Sono i tweet che hai contrassegnato come preferiti ed è possibile accedere a loro in qualsiasi momento, con questa funzione sei in grado di mostrare alla persona che ha scritto il tweet che sei interessato all’argomento.

17- Liste

Qui appaiono le liste che hai creato. Servono per organizzare gli utenti che segui. Questo è un buon modo per avere gli utenti raggruppati per temi o categorie che ti interessano e accedere più rapidamente alle loro timeline filtrate.

18- Modifica profilo

Qui puoi modificare il tuo profilo: cambiare la foto dell’intestazione e di profilo, il tuo nome, la tua biografia e la tua posizione, ecc.

19- Foto dell’intestazione

E’ anche importante usare una foto di copertina stupefacente o che sia relazionata a ciò che vuoi identificare con il tuo utente. La dimensione della foto di copertina è di 1500 pixel per 500 pixel in modo che si possa inquadrare perfettamente.

 

Dopo questa introduzione “per Dummies” su Twitter passiamo al obbiettivo centrale di questo post, ovvero:

 

Targeting-100Come avere successo in Twitter Italia in 10 passi

1) Definisci i tuoi obiettivi e la tua strategia

Prima di iniziare a creare il tuo profilo, è meglio fermarsi e pensare che obiettivi vuoi raggiungere e trovare il modo di metterlo in relazione con la strategia del tuo marchio o azienda.

2) Crea il tuo account su Twitter

Ora che hai una strategia e gli obiettivi definiti, è il momento di creare il tuo profilo. Il processo è molto semplice e sarà completato in pochi minuti. Basta registrarsi, fornendo il proprio nome, indirizzo email e password. È molto importante selezionare il bene il nome che userai per essere riconosciuto. Ti lascio alcune considerazioni che ritengo molto utile quando si deve selezionare un nome utente.

7 consigli per creare nomi per Twitter

  • Considera la @

Il nome di Twitter inizia sempre con la chiocciola (@) e può utilizzare fino a 15 caratteri. Altri simboli non sono ammessi.

  • Deve essere facile da ricordare

E’ importante che sia facile da ricordare, breve e di semplice lettura. Sarebbe meglio usare il tuo nome, cognome o il nome del marchio in modo che gli utenti ti riconoscano facilmente e facciano riferimento subito a te.

  • Non può essere in uso

Il nome utente non può essere già in uso, Twitter ti avviserà in modo da poter scegliere un altro. Se c’è già uno uguale a quello che hai selezionato, è meglio usare una variante facilmente riconoscibile, aggiungendo un’altra parola breve o un carattere.

Esempio: cristianfassi — cfassi78

  • Il Nome deve essere originale ma anche professionale

I nomi utente originali spesso si distinguono dagli altri. Ma originale non vuol dire difficile da ricordare, perché questa è una scelta poco professionale.

  • Sii coerente

Ti consiglio vivamente di usare lo stesso nome utente in tutte le reti sociali. Questo aiuterà agli utenti di identificarti più velocemente e contribuisce a creare un marchio personale uniforme.

  • Evita nomi falsi

E’ un errore sostituirsi agli altri. Quindi non utilizzare come nome utente quello di una persona famosa o di qualcuno che faccia pensare di essere qualcun altro. Se lo fai avrai una rapida sospensione dell’account da parte di Twitter.

  • Evita nomi offensivi

Un nome non può essere considerato un insulto o minacciare l’identità degli altri utenti.

3) Scegli una foto adeguata per il profilo e l’intestazione

Ora che hai scelto il nome del profilo devi scegliere una buona foto per il profilo e la cover, ti consiglio molta attenzione in questo passaggio, perché la prima impressione è molto importante e l’immagine del profilo è il primo riferimento visivo di te che hanno le persone che visitano il tuo account. Devono essere immagine identificative o con qualche segno che sia direttamente riferito a te. I profili con una buona immagine di solito moltiplicano le possibilità di essere visitati dagli utenti.

Come ho detto precedentemente le dimensioni dell’immagine del profilo richiesto è di 400 × 400 pixel, in modo da non perdere la qualità quando viene visualizzata in un formato più grande.

Per quanto riguarda le dimensioni dell’immagine per l’intestazione dovrebbe essere di 1500 per 500 pixel, così da piazzarlo perfettamente nello spazio disponibile.

Ti consiglio inoltre di unificare l’immagine del profilo di tutti i tuoi social network per creare un marchio uniforme e personale.

6 punti cardine per scegliere la tua immagine del profilo

  • Scegli una foto del volto

Devi selezionare una foto dove ti si riconosce facilmente, quindi è meglio che sia un volto, guardando direttamente la fotocamera, in primo piano e con un’espressione amichevole.

  • Selezionare una foto attuale

La tua foto deve essere un immagine attuale. E’ importante che la foto venga aggiornata. Conoscere una persona che non ha nulla a che fare con la foto che ha sul suo profilo è una pratica poco professionale.

  • Scegli sfondi bianchi e con una buona illuminazione

E’ essenziale che la foto non abbia uno sfondo suggestivo o che faccia passare in secondo piano la tua immagine. Seleziona uno sfondo bianco o chiaro e una buona illuminazione.

  • Evita le foto di corpo completo

Le immagini di tutto il corpo non sono consigliati in quanto ostacolano la tua identificazione. Quindi è meglio che sia una foto del busto o del viso. Ti consiglio di non pubblicare neanche foto dove appari in posizioni strane o quelle dove non saranno in grado di identificarti bene.

  • Evita foto con altre persone

Devi essere tu il centro dell’attenzione del tuo profilo, quindi, non usare le foto dove sei insieme ad altre persone o animali.

  • Usare la giusta prospettiva

Devi riuscire che l’immagine parli da sola e dica veramente come sei nella realtà. Trasmetti calma, vicinanza ed empatia. Deve incoraggiare gli altri utenti a iniziare una conversazione con te.

4) Scrivi una biografia convincente

E’ molto importante scrivere una biografia interessante e avvincente, questa è la tua lettera di presentazione in questo social network. Devi riflettere attentamente su ciò che vuoi inserire, perché hai solo 160 caratteri per descriverti. Devi usare le parole chiave per le quali desideri essere riconosciuto.

6 Consigli per scrivere una biografia su Twitter

  • Considera lo spazio

Non dimenticare che hai solo 160 caratteri, usali bene per presentarti nel miglior modo possibile e “venderti” sia personalmente che professionalmente.

  • Aggiungi le tue parole chiave!

Sfrutta lo spazio per includere quelle parole con cui ti piacerebbe essere trovato dagli utenti e che ti riconoscano. Di solito le parole sono relative al tuo settore di lavoro, la professione o le tue competenze. Ma devi farlo naturalmente.

  • Differenziati

Su Twitter ci saranno molte persone con la biografia molto simile alla tua, quindi, cerca di evidenziare e differenziarti in qualche modo. Può essere usando una frase di effetto, la cittadinanza in un paese diverso, ecc.

  • Attenzione all’ortografia

E’ molto importante scrivere un “bio” in modo corretto e senza errori di ortografia, perché lascia una cattiva immagine e poco professionale del tuo profilo.

  • Non copiare la “bio” a nessuno

Si tratta di un errore normale quando si crea un profilo, se non sai cosa scrivere vai a vedere e indagare le biografie degli altri utenti. Va bene sapere cosa scrivono gli utenti che hanno successo, ma non copiare mai la loro biografia, altrimenti non sarai ne diverso ne originale.

  • Utilizza gli hashtag

Si tratta di uno dei trucchi che molti utenti utilizzano nelle loro biografie, in quanto aiutano le persone a trovare il tuo profilo per etichette che vengo aggiunte alla bio. Ma devi usarli con moderazione e senza abusare, in quanto possono dare un aspetto irrealistico e poco attraente.

5) Costruisci una community di qualità

Una parte molto importante quando si crea un profilo su Twitter è quella di costruire la propria comunità, che dia attiva e di qualità. Gran parte del successo del tuo profilo dipende da questa community di persone. Devi iniziare tu per seguire a queste persone in maniera manuale e personalizzata, senza strumenti automatizzati. E’ molto meglio avere 1.000 follower veri e di qualità che 10.000 scarsi.

Come ottenere follower di qualità in 8 passi

  • Usa il tuo blog o sito web per generare contenuti

E’ uno dei fattori più importanti per attirare gli utenti che sono interessati ad argomenti che scrivi. Se hai un sito web dove si crea contenuto di valore per la tua comunità e li condividi su Twitter, è molto probabile di ottenere follower senza tante preoccupazioni e in maniera naturale.

  • Crea e condividi contenuti di qualità

Devi creare e condividere i tuoi propri contenuti e di altri utenti menzionandoli, così la tua community crescerà molto più rapidamente, perché le persone vedono in te un utente che condivide le cose che li interessano.

  • Condividi contenuti con immagini

Questo è uno dei trucchi che ha funzionato meglio con il mio profilo. Da quando ho iniziato a condividere i contenuti con immagini ho ottenuto più RT e più preferiti, i miei follower e menzioni sono aumentati più velocemente.

  • Sii costante con le pubblicazioni

Se riesci ad avere una regolarità nelle tue pubblicazioni otterrai una maggiore visibilità in questo social network. Tutto questo senza mai essere pesante o pubblicare qualsiasi cosa solo per pubblicare. Non dimenticarti che gli utenti cercano contenuti di qualità, perché del resto hanno tutti i giorni migliaia di contenuti. Io di solito inserisco da 1 a 6 tweet al giorno, 2 o 3 miei e gli altri da altri utenti.

  • Condividi contenuti di altri utenti

E’ molto importante che vedano in te una persona che condivide anche i contenuti di altre persone o utenti. Dovresti sempre che puoi pubblicare o fare RT di altre pubblicazioni, condividere il loro contenuto menzionandoli con nome utente così ricevono una notifica e vedono che hai condiviso il loro contenuto. Molto spesso, queste persone vedono il tuo profilo e se li piace possono anche loro condividere i tuoi contenuti.

  • Mantieni il tuo account attivo

E’ indispensabile mantenere il tuo account Twitter aggiornato e attivo. Se sei una persona che pubblica tutti i giorni ci sono più probabilità di ottenere più follower, questo perche i potenziali follower di solito guardano quando e che cosa è stato l’ultimo tweet. Quindi dovresti avere sempre attività sulla tua timeline e che queste pubblicazioni siano di qualità.

  • Fai conversazione con chi vuole che ti segua

Se vuoi che qualcun’altro ti segua su Twitter, dovresti essere il primo ad agire, cioè, cercare di fare conversazione con questa persona, in maniera educata e che sia un colloquio interessante. Se non riesci a fare conversazione perché sei timido o l’altra persona non risponde, prova con questi consigli:

– Fai RT ad alcune delle sue pubblicazioni, sempre con rispetto, e senza essere pesante;

– Inserisci qualche commento agli RT, per far vedere che sei interessato a quello che hai condiviso;

– Effettua una menzione o una domanda semplice che possa rispondere nei 140 caratteri a disposizione;

– Lascia un commento su alcuni dei contenuti del suo blog; ecc

  • Segui utenti di qualità

E’ molto importante ottenere follower di qualità, cioè, coloro che sono interessati ai tuoi contenuti e condivideranno con interesse quello che pubblichi. Non devi cadere nell’errore del famoso “follow/unfollow”, dove si segue alle persone solo per guadagnare follower, con questo metodo troverai molti follower ma di scarsa qualità e di poca o nessuna attività, questi non condividono i tuoi contenuti.

  • Ringrazia gli utenti che ti menzionano

Sembra ovvio, ma di fatto molte persone non lo fanno, sia per mancanza di tempo o per noia. E’ stato uno dei miei errori in principio, perché non ero abituato a questa pratica e non li vedevo un senso. A volte ringraziava, altre volte non. Non devi cadere in questo errore e nel possibile cerca di ringraziare sempre chi condivide il tuo contenuto e se è personalmente meglio ancora, con questo genererai un maggiore coinvolgimento e più follower.

  • Segui gli Influencer

Questa è una fase in cui devi avere pazienza per ottenere che qualche influente ti segua, ma quando arriveranno vedrai che ne vale la pena, perché se qualcuno di loro condivide un tuo contenuto, questo si spargerà su Twitter e così i tuoi follower si moltiplicheranno. Ma per arrivare a questo, devi creare contenuti di qualità, che siano interessanti per questi influenzatori così da farli attirare l’attenzione, solo così il tuo profilo sarà interessante per loro.

Questi sono i miei passaggi per creare una community di qualità, ma andiamo avanti con i passi per arrivare al successo totale.

6) Umanizza il tuo Twitter

E’ molto importante creare il proprio stile, che si identifichi con te stesso. E’ essenziale che gli altri utenti che vedono il tuo profilo si rendano conto che dietro c’è una persona che usa uno stile e un linguaggio proprio. Per raggiungere questo obiettivo è possibile:

  • Twitare con il tuo proprio stile, sia con un numero di caratteri distintivo (utilizzati tra i 70 e i 100 caratteri, perché di solito hanno più RT);
  • Includi collegamenti utilizzando un URL shortener nelle vostre pubblicazioni, così aggiunti valore ai contenuti;
  • Inserisci immagini e video, questi forniscono più valore per le persone che seguono i tuoi contenuti e i tweet con tali elementi sono condivisi un 60% in più rispetto agli altri tweet di solo testo.

7) Utilizza gli #Hashtag

Se usi queste etichette correttamente vedrai che i tuoi tweet saranno retwittati più volte. Sono uno dei grandi contributi di Twitter e ti aiuteranno molto nel cercare e ordinare l’informazioni. Il suo utilizzo è altamente raccomandato per una maggiore interazione. Inoltre, gli hashtag permettono una vita più lunga ai tuoi tweet, perché possono essere visti da persone che non ti seguono, ma che stanno monitorando ciò che viene detto su quel hashtag, in questo modo potrai arrivare più lontano e più velocemente a più persone.

5 consigli per ottenere di più con gli #hashtag

  • Utilizza più di un hashtag

Se il tuo messaggio deve utilizzare più di un tag per evidenziare le parole chiave, devi approfittarne in quanto consentirà di raggiungere molte più persone. Ma non abusare di loro, più di 2 o 3 possono portare a che il messaggio non sia più rilevante per gli utenti.

  • Usa maiuscole e minuscole

Quando si scrive un hashtag composto da più di una parola, si dovrebbe usare il maiuscolo per la prima lettera di ogni parola, così da distinguere le parole e ottenere una più facile lettura. Esempio: #SocialMedia invece di #socialmedia

  • Utilizza gli hashtag ufficiali

Se usi le etichette ufficiali per eventi e conferenze puoi ottenere una maggiore portata e visibilità, raggiungerai più persone che non ti seguono ma sono in cerca di contenuti su questo hashtag.

  • Usa Hashtag riconoscibili

Se vuoi utilizzare hashtag che gli utenti che leggono i tuoi tweet non saranno in grado di capire cosa vogliono dire, non inserirli neanche, perché le persone non saranno interessate. Usa sempre etichette riconoscibili e facilmente comprensibili.

  • Inserisci hashtag in qualsiasi parte del messaggio

Le etichette sono parte del messaggio, quindi cerca di creare frasi dove gli hashtag fanno parte del tweet. Così eviti di dover aggiungere loro alla fine del messaggio, o rimanere senza spazio per loro.

8) Condividi nel miglior orario

Sai quando pubblicare i tuoi tweet? Questo è un passo che sembra non avere importanza, ma è molto importante. Come regola generale, non è consigliabile condividere contenuti subito dopo mezzogiorno, anche se abbiamo follower da tutto il mondo. Tuttavia, ti consiglio di osservare e determinare quando i tuoi tweet hanno più impatto. Nel mio caso, la maggior parte del contenuto la pubblico al mattino e un paio nel pomeriggio.

C’è ne sono tanti strumenti che ti aiuteranno a definire il tuo “Best time to tweet” (Miglior ora per twittare), il mio preferito è quello di SocialBro (http://www.socialbro.com/features/best-time-tweet)

9) Controlla le Trending Topic (Tendenze)

E’ importante sapere il tema o tendenza di cui tutti parlano. Con questo puoi creare e condividere contenuti di valore per raggiungere molte persone e quindi ottenere una maggiore visibilità per il tuo profilo. Ma attenzione con il suo uso, perché se fai abuso o gli utilizzi in modo non corretto, Twitter può cancellare o sospendere il tuo account. Il tuo contenuto deve essere collegato e aggiungere valore senza essere utilizzato in maniera ripetitiva.

10) Dedica molto tempo

Se vuoi avere successo in questa rete, questo ultimo passo è fondamentale e per me il più difficile da raggiungere. Come in tutte le reti sociali, si deve spendere molto tempo e fatica se vuoi implementare tutti i passaggi di cui sopra. Inoltre Twitter, per la sua immediatezza, ti obbliga a trascorrere molte ore e di essere molto attento, perché ci potrebbero essere delle conversazione interessanti o una menzione negativa che hanno bisogno di essere risposte al momento.

10 errori che dobbresti evitare su Twitter

  • Pubblicare i tuoi tweet senza prima aggiornare il profilo

E’ un errore comune quello di iniziare a postare tweet senza avere il profilo aggiornato. Questo risulta in un’immagine molto negativa del marchio.

  • Condividere troppi contenuti

Una cosa è pubblicare 5 tweet al giorno e un’altra è pubblicare 15 per ora. Devo dirti dove c’è l’errore?

  • Chiedere di seguirti

Molte marche e utenti lo fanno, questo non va bene, anche qui l’immagine del brand o la tua persona viene a meno.

  • Re-tweetare senza controllo

E’ importante leggere prima gli articoli che condividi. A volte cadiamo nell’errore di fare RT ad un contenuto che non è buono.

  • Dimenticare di menzionare

Quando condividi una pubblicazione non dimenticarti mai di citare l’autore, così otterrai un ringraziamento, ti faranno RT o ti aggiungeranno ai propri contatti.

  • Non fare conversazioni con i tuoi follower

Questo social network è molto attivo e richiede una continua interazione con altri professionisti, non dimenticarti dell’importanza della conversazione pubblica e privata.

  • Abusare degli hashtag

Ti consiglio vivamente di fare uso delle etichette in maniera controllata, altrimenti può diventare noioso per i tuoi follower. Idealmente un tweet ha uno o due #hashtag.

  • Abusare delle pubblicazione automatiche

Devi usare una strategia di pubblicazione il più naturale possibile per costruire la fiducia nella tua comunità. Pertanto devi evitare di abusare di questi strumenti che automatizzano il lavoro.

  • Creare una comunità di 20.000 follower in una settimana

Dimenticati di passare da 0 a 20.000 follower in una settimana, perché non è possibile. È necessario utilizzare una strategia naturale e con tempo otterrai i follower di qualità.

  • Mai ringraziare

E’ molto importante non dimenticarti di ringraziare chi condivide il tuo contenuto è sarebbe ottimo farlo in un modo più personale, perché si otterrà una maggiore empatia con i tuoi follower.

 

Conclusione

In questa guida ho voluto mostrarti alcuni suggerimenti che puoi usare per avere successo con il tuo profilo Twitter in Italia. Ti ho raccontato di come ottenere follower su Twitter, come funziona questo social, l’importanza di avere un profilo ben configurato e una comunità di qualità, così come iniziare in Twitter o alcuni errori da evitare. Spero che ti sia di utilità e possa essere applicato sul tuo profilo.

Quali altri consigli vorresti aggiungere? Pensi che queste consigli possono essere utili nella tua strategia su Twitter? Come fai tu per avere successo con il tuo profilo? Scrivi nei commenti!

Se ti è piaciuto questo articolo, sei invitato a condividere e ringraziare, grazie tante per il tuo tempo 🙂

Nessun Commento

Invia un Commento

Commento
Nome
Email
Sito web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il blog di #CallidusPro
ISCRIVITI ADESSO!

Unisciti agli oltre 2000 lettori del blog e ricevi contenuto esclusivo

Queste informazioni non saranno mai condivise con altre aziende

GRAZIE PER ISCRIVERTI!