Iscriviti alla nostra newsletter

Ultimi articoli del blog

Tel. (+39) 0144 323359

Come evitare di cadere vittime di truffe, frodi e raggiri

Callidus Pro IT Solutions > Sicurezza Informatica  > Come evitare di cadere vittime di truffe, frodi e raggiri

Come evitare di cadere vittime di truffe, frodi e raggiri

Consigli, dritte e indicazioni per tutelare i propri dati sensibili e difendersi da truffe, frodi informatiche e tentativi di raggiro sia online che offline.

La digitalizzazione ha registrato un’accelerazione senza precedenti negli ultimi tempi, generando, da un lato, nuove opportunità e indubbi benefici per tutti ma, allo stesso tempo, determinando un aumento dei tentativi di raggiro, delle frodi informatiche, e delle attività fraudolente.

È imperativo prestare sempre la massima attenzione, essere prudenti, e adottare una serie di comportamenti volti a tutelare i propri dati sensibili. Ecco qualche dritta.

Phishing

Il phishing è una subdola truffa informatica che consiste nell’invio di SMS, email contraffatte, o messaggi sui social network o sulle principali piattaforme di instant messaging, come WhatsApp, Skype, Telegram e Google Hangouts, finalizzati alla sottrazione di dati riservati, informazioni personali, e codici bancari degli ignari utenti per perpetrare attività illecite.

Non cliccate mai sui link contenuti in questi messaggi sospetti, e non condividete per nessun motivo i vostri dati e codici personali. Diffidate altresì da chi, con il subdolo pretesto di offrire assistenza in tempo reale o effettuare fantomatici interventi di natura tecnica, vi chiede di installare programmi sospetti sui vostri dispositivi.

 

Acquisti online

Per acquisti e informazioni, affidatevi sempre e solo all’online store ufficiale dei brand di vostro interesse, come, per esempio, Furla.com, Nike.com, Ugg.com, e via dicendo. Diffidate dai tanti outlet virtuali e siti di vendita palesemente scam che millantano di offrirvi la possibilità di acquistare abiti, borse, scarpe, orologi, gioielli, smartphone di ultima generazione e accessori firmati a prezzi stracciati.

Provate voi stessi a fare qualche ricerca sui search engine, e verrete indirizzati verso una moltitudine di improbabili piattaforme che promettono di offrirvi beni di lusso e capi firmati a pochi spiccioli, a fronte, però, di operazioni che vi dovrebbero immediatamente mettere in allerta. Capita, infatti, che venga richiesto di cliccare su collegamenti sospetti, condividere il link della piattaforma con un tot di contatti su Facebook, o compilare non meglio specificati sondaggi per usufruire di fantomatici sconti. Fate molta attenzione. Nella maggior parte dei casi, i servizi di questo tipo celano attività fraudolente.

 

Attenzione alle attività ricreative sul web

In linea generale, se desiderate iscrivervi a un portale di gaming, a una console di video poker, a una piattaforma di gioco digitale, o a un casinò online, affidatevi sempre e solo a piattaforme accreditate, solide, sicure e conosciute, la cui affidabilità sia stata testata e confermata da esperti del settore.

La massima sicurezza delle transazioni e la privacy degli utenti sono le massime priorità per i portali più seri e affidabili, come per esempio Star Casino.it, PokerStars Casino e 888 Italia, che offrono diverse modalità di prelievo, tra cui Skrill, PayPal, Trustly e bonifico bancario, un ampio ventaglio di bonus di cui beneficiare, e nessun rischio giocando con bonus senza deposito.

Consultate le recensioni degli esperti e leggete le testimonianze di altri gamer a riprova della serietà dell’impresa che eroga il servizio prima di accedervi. Verificate che sul sito in questione siano riportati la ragione sociale, la sede legale, il numero di partita IVA del provider, e possibilmente un recapito telefonico e un indirizzo email da contattare per qualsiasi evenienza.

 

Attenzione ai tentativi di raggiro on e offline nel settore luce e gas

Può capitare che venga richiesto il pagamento in contanti di fantomatiche bollette di luce e gas arretrate. Diffidate, e riferite tempestivamente l’accaduto alle autorità. I veri rappresentanti di Enel, Eni, Edison e altri operatori energetici non si presenterebbero mai alla porta dei clienti senza appuntamento con richieste simili.

Può anche capitare che presunti consulenti o tecnici telefonino o si presentino alla vostra porta dicendo di essere dipendenti di grandi aziende distributrici di energia elettrica e gas, per verificare la conformità del vostro contratto alle norme vigenti. In realtà celano ben altre intenzioni e, facendo leva sull’equivoco, cercheranno di farvi firmare un nuovo contratto.

In genere chiedono di poter vedere le ultime bollette dell’energia elettrica e, ribadendo che devono confermare la conformità alle norme vigenti, vi proporranno di firmare un modulo. Attenzione, quello che vi stanno proponendo, in realtà, è un contratto in piena regola. Non firmate nulla. I venditori vi diranno che quello che vi stanno chiedendo di firmare è un semplice modulo informativo, ma non vi fidate.

Qualora, facendo leva sull’equivoco, dovessero avervi fatto firmare un contratto, rivolgetevi, innanzitutto, alle Autorità e comunicate l’accaduto. Poi, avete tot giorni di tempo per esercitare il diritto di recesso. Attendete la telefonata per la conferma dell’attivazione del contratto, che, in genere, avviene il giorno successivo alla firma dello stesso. Comunicate immediatamente all’operatore che il contratto è da considerarsi nullo, che non date il vostro consenso per l’attivazione dello stesso, e che siete stati indotti a firmare con l’inganno.

Nessun Commento

Invia un Commento

Commento
Nome
Email
Sito web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il blog di #CallidusPro
ISCRIVITI ADESSO!

Unisciti agli oltre 2000 lettori del blog e ricevi contenuto esclusivo

Queste informazioni non saranno mai condivise con altre aziende

GRAZIE PER ISCRIVERTI!