Tel. (+39) 0144 323359

Blockchain

Blockchain

Blockchain è una tecnologia che consente il trasferimento dei dati in modo completamente sicuro grazie a una codifica molto sofisticata. Di solito viene paragonato ad un libro mastro in contabilità in cui sono registrati tutti gli ingressi e le uscite di denaro. Ovviamente, in questo caso, parleremmo di un libro di eventi digitali.

Parlare di Blockchain è esprimersi della tecnologia (il sistema di codificazione dell’informazione) che sta dietro al Bitcoin. Tuttavia, la sua funzione va oltre. Serve anche a creare altre criptovalute basate sugli stessi principi, ma con altre proprietà (politica, algoritmo, ecc.).

La Blockchain contribuisce a una grande novità. Ed è che questo trasferimento non ha bisogno di un intermediario per verificare e approvare le informazioni, ma è distribuito in diversi nodi indipendenti che lo registrano e lo convalidano. Pertanto, una volta inserite le informazioni, non è possibile eliminarle, è possibile aggiungere solo nuovi registri. Inoltre, non sarà legittimato a meno che la maggior parte di loro sono d’accordo di farlo. Quest’ultima è considerata una missione impossibile.

Usi di Blockchain oggi

La crisi dei rifugiati

Nel 2017, il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNWFP) ha inviato oltre 10.000 voucher di criptovaluta a migliaia di rifugiati siriani. Questi buoni potrebbero essere scambiati nei mercati partecipanti al progetto.

Tutto ciò è stato possibile grazie a una startup creata dallo sviluppatore e co-fondatore di Ethereum, Gavin Woods, attraverso la società di firma dei dati Datarella. Nel 2014 la crisi siriana è diventata “la più grande emergenza umanitaria della nostra era”. Oggi la crisi globale dei rifugiati continua a crescere. La Blockchain può significare l’opportunità di evitare la burocrazia e l’incertezza internazionale. Grazie alla tecnologia di Ethereum, offre ai rifugiati l’accesso diretto a queste donazioni. Così, per la prima volta, viene fatto un grande passo per includerli in un dialogo volto a risolvere questa crisi internazionale.

Prevenire le frodi elettorali

La cibersicurezza e le frodi elettorali sono state eccezionalmente preoccupanti dalle elezioni del 2016 negli Stati Uniti. E la verità è che non è la prima volta che viene contestata la legittimità dell’elettore. La tecnologia Blockchain ha la capacità di fornire un sistema di conteggio dei voti elettronici che è impossibile decifrare. Questo sistema può garantire un’elezione durante la registrazione degli elettori così come rendere conto dell’identificazione degli elettori e garantire che i voti non possano essere manipolati in un secondo momento.

Allo stesso modo in cui Blockchain agisce con le criptovalute, può anche creare un libro mastro pubblico e permanente per i voti contati. Ciò promette un futuro di elezioni democratiche eque in tutto il mondo. In effetti c’è già una startup che sta lavorando su questa chiamata Follow My Vote.

Questi sono solo alcuni degli usi che Blockchain sta attualmente avendo nella società. Tuttavia, questo va oltre. Ecco alcuni esempi di Blockchain e dei suoi usi nel marketing digitale.

“La blockchain (catena di blocchi) è un libro digitale incorruttibile di transazioni economiche che può essere programmato per registrare non solo transazioni finanziarie, ma praticamente qualsiasi transazione o informazione che abbia valore.” Don e Alex Tapscott, autori di Blockchain Revolution (2016).

Il blog di #CallidusPro
ISCRIVITI ADESSO!

Unisciti agli oltre 2000 lettori del blog e ricevi contenuto esclusivo

Queste informazioni non saranno mai condivise con altre aziende

GRAZIE PER ISCRIVERTI!