Tel. (+39) 0144 323359

Guida per creare una buona campagna pubblicitaria su YouTube con AdWords

Callidus Pro IT Solutions > Marketing  > Guida per creare una buona campagna pubblicitaria su YouTube con AdWords

Guida per creare una buona campagna pubblicitaria su YouTube con AdWords

Il video è il formato di contenuti che cresce di più ogni giorno, sia come fonte di informazioni che come semplice intrattenimento, e per consumare questo contenuto, non è un segreto che la piattaforma più popolare sia YouTube, senza alcun dubbio.

Quindi, se non hai ancora provato le campagne pubblicitarie su YouTube per il tuo progetto, ti consiglio di scommettere su questo nuovo canale pubblicitario che non è ancora sfruttato al massimo in modo da differenziarti dalla concorrenza.

Non è necessario disporre di ottimi mezzi per registrare un video promozionale. Oggigiorno ci sono annunci che sono stati di successo registrati con le normali macchine fotografiche o con i cellulari. Inoltre, puoi anche creare banner con immagini o tipo GIF e farli apparire sopra e accanto ai video che desideri.

Vantaggi della pubblicità su YouTube

Trattandosi di un tipo di pubblicità inclusa nella piattaforma AdWords di Google, disponiamo di un’ampia selezione di impostazioni e configurazioni che ci consentono di realizzare campagne molto segmentate per raggiungere utenti molto specifici. E soprattutto, dal momento che molti di loro saranno annunci video-type, saranno più facili da ricordare.

Più piacevoli e con maggiore engagement

Leggiamo sempre di meno e consumiamo più contenuti audiovisivi. Sono più divertenti e meno stancanti quando si tratta di informarci e intrattenerci. Inoltre, attraverso un video, è più facile raccontare una storia e trasformare la nostra pubblicità in un video che gli utenti vogliono vedere perché genera curiosità. È ciò che viene chiamato Storytelling.

Grazie a ciò, possiamo rendere l’annuncio non come qualcosa di invadente, ma come un contenuto divertente che l’utente vuole vedere per intero.

Ampia copertura

Dato che YouTube è il secondo social network più utilizzato al mondo e che in media una persona è 40 minuti al giorno a guardare video su questa piattaforma, il pubblico che possiamo raggiungere è molto ampio. Quindi, se vogliamo realizzare una campagna pubblicitaria che raggiunge un gran numero di persone, la pubblicità su YouTube è una delle migliori opzioni.

Ti differenzia dalla concorrenza

Sicuramente i tuoi concorrenti pubblicizzano solo sulla rete di ricerca, quindi è la tua occasione per distinguerti e perseverare con il tuo messaggio.

Il video è ancora un formato pubblicitario che non è molto sfruttato, quindi se fai buone pubblicità, il tuo pubblico si ricorderà di te e non della tua concorrenza. Tieni presente che il contenuto audiovisivo è più commovente e l’effetto di richiamo è maggiore di quello ottenuto con un semplice annuncio di testo o immagine.

Raggiungi solo il tuo pubblico di destinazione

Con Google AdWords, quando realizziamo la nostra campagna pubblicitaria su YouTube, possiamo scegliere tra diverse segmentazioni per raggiungere esattamente il nostro pubblico di destinazione o target.

Ad esempio, se disponiamo di un negozio online di scarpe sportive, possiamo rendere il nostro annuncio visibile solo a uomini e donne tra i 25 e i 45 anni interessati alle scarpe sportive. Le possibilità sono quasi infinite come vedremo in seguito.

Flessibilità nel tipo di offerta

Come con altre reti pubblicitarie di Google, su YouTube possiamo fare offerte in diversi modi. Ad esempio, ci consente di fare offerte per la visualizzazione, quindi se il nostro annuncio non viene visualizzato o le persone decidono di saltarlo facendo clic sul pulsante “salta annuncio” dopo i primi 5 secondi, non verrà addebitato nulla.

Misurazione in dettaglio

Come in altri tipi di campagne, AdWords di Google ci consente di sapere se stiamo raggiungendo il pubblico giusto, quanti utenti ignorano l’annuncio, quale percentuale dell’annucnio gli utenti arrivano a vedere, i dati sociodemografici e molto altro.

Bassi costi pubblicitari

Questa è un’altra delle grandi attrazioni della pubblicità su YouTube. A differenza della rete di ricerca, questi tipi di annunci sono più economici a causa della mancanza di concorrenza esistente e del numero elevato di video e minuti di contenuti che gli utenti consumano su YouTube. A seconda del settore, per soli 5-10 centesimi puoi far vedere il tuo video promozionale ad un utente.

Inoltre, poiché recentemente YouTube ha modificato il sistema di pubblicazione ed esclusione di annunci su vari argomenti, gli annunci che appaiono in video che contengono un linguaggio leggermente inappropriato, battute o violenze tra gli altri, sono ancora più economici, poiché i grandi inserzionisti concentrano i loro annunci su video adatti alla famiglia.

Quali tipi di annunci esistono su YouTube?

La pubblicità su YouTube è molto diversificata e ci consente di realizzare diversi tipi di annunci in base ai nostri obiettivi e necessità. Dai brevi annunci video che non possono essere saltati, agli annunci più lunghi che raccontano una storia e che gli utenti possono saltare dopo i primi 5 secondi.

Annunci In-Stream

Questi tipi di annunci su YouTube vengono visualizzati all’interno di altri video e possono essere saltati quando passano i primi 5 secondi. Possono essere riprodotti durante o dopo un altro video e sulla rete di partner video e display.

Con questo tipo di annunci, è disponibile solo l’offerta CPV (Click Per View). Cioè, se un utente salta l’annuncio dopo i primi 5 secondi, o non vede almeno i primi 30 secondi dell’annuncio, AdWords non ti addebiterà nulla. Se l’utente visualizza più di 30 secondi o l’annuncio completo in caso di durata inferiore, AdWords addebiterà il CPV massimo stabilito.

Vantaggi degli annunci In-Stream:

  • Se facciamo una buona narrazione, sono molto utili per abbordare l’utente. Il video è il modo migliore per generare curiosità e mantenere l’attenzione di una persona con una buona narrazione. Grazie a questo tipo di annunci, possiamo fare un buon video raccontando una storia che emoziona e incentiva in modo che ci connettiamo emotivamente con loro o generiamo curiosità.
  • Pagheremo solo se gli utenti visualizzano il nostro annuncio per intero o, almeno, i primi 30 secondi. Se l’utente decide di ignorarlo, Google non ci addebiterà nulla.
  • Possiamo utilizzare i primi 5 secondi per inviare agli utenti il ​​messaggio più importante che vogliamo trasmettere. In questo modo, anche se l’annuncio viene saltato, saremo in grado di influire con il nostro messaggio senza che Google AdWords ci addebiti nulla.

Annunci tipo Video Discovery

Gli annunci di tipo Video Discovery sono quelli che compaiono negli elenchi dei risultati di ricerca di YouTube.

Ma possono anche essere mostrati nella colonna dei video correlati che si trova alla destra del video principale che l’utente sta guardando.

Per quanto riguarda questo tipo di annunci, sono disponibili solo se selezioniamo la strategia di offerta CPV. Pertanto, AdWords ci addebiterà l’addebito quando l’utente fa clic sul titolo o sulla miniatura del video promosso e inizia la riproduzione.

Vantaggi degli annunci Discovery:

  • Paghi solo quando gli utenti decidono di guardare il tuo video. Pertanto, raggiungiamo le persone interessate al tuo prodotto o servizio perché hanno deciso di vedere la tua pubblicità. Questo li rende più propensi a generare una conversione.
  • Possono essere visualizzati sulla pagina mobile di YouTube, che può aumentare notevolmente la tua visibilità.

Annuncio Bumper

Gli annunci bumper sono piccoli video che non possono superare i 6 secondi e vengono visualizzati mentre l’utente guarda un video di YouTube.

Avendo una durata così breve, gli utenti non possono saltarlo e funzionano particolarmente bene nell’ambiente mobile, poiché su questi dispositivi gli utenti tendono a saltare più facilmente gli annunci In-Stream.

Esempio di buon annuncio pubblicitario:

In questo tipo di annunci è meglio mostrare poco testo, un messaggio scioccante e il prodotto, il servizio o ciò che gli utenti possono ottenere durante il video. Essendo un annuncio non ignorabile, sono disponibili solo se facciamo offerte per CPM. Cioè, Google AdWords ci addebiterà ogni volta che il nostro annuncio verrà visualizzato 1000 volte.

Vantaggi degli annunci Bumper:

  • Ci permettono di influenzare l’utente con un messaggio chiaro e diretto senza che possa scappare.
  • Incoraggiano l’utente a ricordare più facilmente il nostro prodotto o marchio se li abbiniamo agli annunci In-Stream.
  • Servono a creare aspettative prima del lancio di un prodotto o servizio se creiamo un buon teaser.
  • Possono servire per il remarketing agli utenti che hanno visto un nostro annuncio più lungo e quindi consolidare e rafforzare il messaggio della campagna.

Annunci generati da una campagna display

Su YouTube, non possiamo solo mostrare annunci di tipo video, possiamo anche realizzare i tipici banner di immagini, gif o html5 e mostrarli a destra di un video o di sovrapposizioni.

I formati più comuni sono 300×250 px e 300×60 px per l’area giusta e 728×90 px per gli overlay.

 

A differenza degli annunci In-Stream, Discovery e Bumper, realizzati tramite campagne sulla rete video, questi banner vengono creati attraverso una campagna display. Dobbiamo semplicemente creare una campagna, scegliere la Rete Display e raccogliere video e canali YouTube dove vogliamo mostrare gli annunci.

Per questo tipo di annunci display su YouTube, possiamo fare offerte su CPC, CPA e CPM.

Vantaggi degli annunci display su YouTube:

  • Siamo in grado di selezionare video specifici molto legati al tema del nostro business in modo che abbia un molta rilevanza contestuale.
  • I banner sovrapposti sono molto visibili all’utente, poiché appaiono in cima al video. Tuttavia, dovrebbero essere usati con parsimonia in quanto possono facilmente infastidire se appaiono molto spesso.

Annunci Masthead

Gli annunci Masthead sono quelli prenotati direttamente con YouTube, senza andare all’asta tramite AdWords, e di solito vengono addebitati per CPD, ovvero, YouTube addebita la prenotazione del sito per 24 ore.

Questi annunci possono avere diversi formati e dimensioni, a seconda del dispositivo. Il più noto è il masthead video per il desktop, che è un blocco orizzontale che occupa la parte superiore della home page di YouTube, proprio sotto il motore di ricerca e la barra di navigazione.

In questo spazio, possiamo includere un video, che verrà riprodotto automaticamente senza audio e fino a un massimo di 30 secondi. Il tuo logo, un titolo, una descrizione e gli ultimi video della playlist che scegli dal tuo canale YouTube appariranno anche sulla destra.

Ppuoi provare come si vete il tuo Masthead con questo tool.

Un altro tipo di annuncio masthead sempre più presente è il masthead video mobile. In questo caso, è solo necessario fornire l’URL del video di YouTube che vogliamo fare da annuncio e apparirà sulla pagina principale nelle applicazioni YouTube per telefoni cellulari e tablet (sia iOS che Android), e per la versione mobile di YouTube (m.youtube.com) se l’utente non sta utilizzando l’applicazione nativa.

Oltre al video, l’annuncio mostrerà un titolo, una breve descrizione e un piccolo CTA che possiamo collegare a un URL esterno di YouTube.

Vantaggi degli annunci masthead su YouTube:

  • Sono quelli con la maggiore visibilità, quindi sono perfetti per le aziende che vogliono aumentare la notorietà del marchio o accedere a un nuovo mercato in cui il marchio non è noto.
  • Se abbiamo bisogno di promuovere un prodotto o un servizio molto nuovo per una data specifica, è uno dei migliori tipi di pubblicità esistenti, poiché la portata è molto ampia.

Tipi di segmentazione su YouTube

Prima di vedere tutti i tipi di segmentazione che ci permettono di utilizzare AdWords su YouTube, vedremo esattamente cosa sono le segmentazioni e a che cosa servono.

Questo è uno degli argomenti chiave, poiché orientare gli annunci ai potenziali clienti è essenziale per garantire che la nostra campagna pubblicitaria sia efficace e raggiunga una buona performance.

Anche se hai creato un annuncio bello, utile e accattivante, se il pubblico a cui lo stai mostrando non è interessato a quel tipo di servizio o prodotto, non sarà mai attratto al tuo prodotto.

I tipi di segmentazioni che possiamo usare sono:

  • Parole chiave: possiamo dire ad AdWords di Google le parole con le quali le persone che vogliamo indirizzare sono interessate.
  • Argomenti: a seconda del tipo di contenuto dei video o del canale, YouTube cataloga i video in temi. Un canale in cui la youtuber parla di vestiti e tendenze, sarà probabilmente catalogato nella sezione “Moda”. Ci sono dozzine di temi diversi.
  • Segmenti di pubblico: questa segmentazione serve a mostrare i nostri annunci alle persone interessate a qualcosa in particolare. Ad esempio, possiamo rivolgerci alle persone interessate alla cucina se selezioniamo “Amanti della cucina”. All’interno di questo gruppo, ci sono diversi sottotipi di pubblico.
    • Affinità: questi tipi di pubblico sono progettati per essere in grado di indirizzare i nostri annunci YouTube a persone interessate a un tema specifico a lungo termine.
    • Intenzione: a differenza dei precedenti, Google AdWords include in questi segmenti di pubblico le persone interessate all’acquisto di un prodotto o alla fornitura di un servizio da un settore specifico.
    • Remarketing: grazie a questa segmentazione, possiamo rendere il nostro annuncio visibile alle persone che hanno già visto o interagito con uno dei nostri video. Molto utile perché quelle persone ci conoscono già e avremo più possibilità di conversione.
  • Dati demografici: questa segmentazione ci consente di mostrare il nostro annuncio a persone che si trovano in una specifica fascia di età o sesso specifico.
  • Posizionamenti: se vuoi che il tuo annuncio venga pubblicato su canali e video YouTube specifici, devi solo scegliere questa segmentazione e inserire gli URL dei video o dei canali.

Come creare una campagna pubblicitaria YouTube con AdWords da zero

Bene, ora che conosci tutti gli annunci, il targeting e le strategie di offerta disponibili per le campagne pubblicitarie di YouTube, ti mostriamo come lavoriamo in Callidus Pro per avviare una campagna passo dopo passo utilizzando Google AdWords.

Fase 1) Scegli il tuo obiettivo

Nelle campagne Video su AdWords ci sono 4 tipi di obiettivi:

  • Lead: Genera i lead dei clienti e le registrazioni degli utenti interessati alla tua attività. Consiglia le impostazioni e le funzionalità appropriate per raccogliere informazioni importanti dagli utenti giusti e trasformarli in clienti.
    • Utilizza formati dell’annuncio studiati per incoraggiare gli utenti a manifestare interesse e intraprendere un’azione
    • Raccogli informazioni di contatto pertinenti e aumenta le iscrizioni e le registrazioni con un invito all’azione convincente
    • Ottimizza il rendimento della tua campagna con le offerte automatiche e utilizza funzionalità di targeting per raggiungere gli utenti che hanno cercato prodotti simili ai tuoi
  • Traffico sul sito web: Attira un maggior numero di utenti interessati sul tuo sito web. Consiglia le impostazioni e le funzionalità appropriate per attirare gli utenti interessati verso il tuo sito web
    • Incentiva i clic e le visite al sito web con un invito all’azione convincente e altre funzionalità che spingano gli utenti ad agire dopo la riproduzione del tuo video
    • Raggiungi gli utenti interessati mentre navigano ed eseguono ricerche su prodotti e servizi simili ai tuoi
    • Acquisisci nuovi clienti e ricontatta gli utenti che hanno interagito con la tua attività in precedenza
  • Considerazione del prodotto o del brand: Persuadi gli utenti a prendere in considerazione i tuoi prodotti o il tuo brand. Consiglia le impostazioni e le funzioni appropriate per indurre più persone a valutare l’acquisto dei tuoi prodotti e servizi.
    • Influenza potenziali clienti quando cercano o acquistano i prodotti nella tua stessa categoria di prodotto
    • Interagisci con gli utenti che hanno mostrato interesse per il tuo brand
    • Incoraggia gli utenti a prendere in considerazione il tuo brand o i tuoi prodotti in futuro
  • Notorietà del brand e copertura: Raggiungi un pubblico esteso per generare o incrementare la notorietà del brand o del prodotto. Consiglia le impostazioni e funzioni appropriate per favorire il riconoscimento del brand.
    • Raggiungi un ampio segmento di pubblico utilizzando il budget in modo efficiente
    • Aumenta l’awareness tra i segmenti di pubblico che hanno maggiori probabilità di essere interessati al messaggio del tuo brand
    • Utilizza diversi formati dell’annuncio per fare in modo che gli utenti riconoscano e ricordino il tuo brand

Fase 2) Impostazione della campagna

Alcuni dei campi e opzioni da compilare in base al budget ed agli obiettivi sono:

  • Nome della campagna
  • Budget
  • Data di inizio e fine
  • Network (dove far vedere il tuo annuncio: nei risultati delle ricerche, nei video o nella rete dei partner)
  • Lingua
  • Target
  • Strategia di offerta
  • Dispositivi
  • Limitazione di frequenza
  • Esclusioni di contenuti
  • Pianificazione degli annunci
  • ecc, ecc

Fase 3) Crea il tuo primo gruppo di annunci

Dopo aver impostato la prima parte della campagna, devi fare lo stesso con i gruppi di annunci.

All’interno della stessa campagna, è normale creare più gruppi di annunci con segmentazioni diverse per fare test A / B e vedere quale tipo di segmentazione funziona meglio.

Una delle organizzazioni più comuni consiste nel creare una campagna per ciascun servizio o tipo di prodotto che si desidera promuovere e quindi creare diversi gruppi di annunci con segmentazioni diverse.

Fase 4) Crea il tuo annuncio video su YouTube

Siamo già nella fase finale. Ora devi solo creare il tuo annuncio e caricarlo su AdWords.

Le 4 fasi di creazioni di un annuncio per YouTube sono molto complesse da spiegare in un solo post, se vuoi approfondire puoi contattarci e insieme possiamo organizzare la campagna più adatta per il tuo progetto.
Nessun Commento

Invia un Commento

Commento
Nome
Email
Sito web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il blog di #CallidusPro
ISCRIVITI ADESSO!

Unisciti agli oltre 2000 lettori del blog e ricevi contenuto esclusivo

Queste informazioni non saranno mai condivise con altre aziende

GRAZIE PER ISCRIVERTI!